MAE Cooperazione Sviluppo: 5 Progetti per Esperti all’Estero

Di questi tempi, i nostri lettori lo potranno confermare, si cerca un lavoro per vivere: non stiamo a ripetere che arrivare a fine mese è sempre più difficile, eppure ci tocca ammettere che i fini più nobili del proprio operato possono anche passare in secondo piano quando ci sono di mezzo i bisogni primari. Parliamoci chiaro, i bei discorsi sono inutili, e a ragione, con chi ammette di doversi accontentarsi del proprio impiego per pagare l’affitto, le bollette e fare la spesa.

Sono pochissimi i fortunati che svolgono il proprio lavoro con passione, perchè è quello che sognavano da anni, o perchè dà loro delle soddisfazioni che vanno al di là dello stipendio mensile. La notizia di oggi vuole dare una speranza a chi desidera lavorare per realizzare qualcosa di utile nei paesi in via di sviluppo. Ovviamente la buona volontà non basta, occorre un Curriculum di tutto rispetto: una Laurea Specialistica seguita da anni di esperienza nel settore di competenza e ottime conoscenze linguistiche. Siete pronti a passare tra i 3 e i 4 mesi lontani da casa? E chissà, magari gli incarichi che vi stiamo per presentare potranno essere prolungati se farete del vostro meglio! Le opportunità provengono niente di meno che dal Ministero degli Esteri, nello specifico dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo sviluppo, che cerca 5 esperti, ciascuno in un settore diverso.

 

Quella della Cooperazione allo sviluppo è una delle 8 Direzioni Generali del Ministero degli Affari Esteri italiano. La Cooperazione italiana interviene nei Paesi in via di sviluppo con iniziative in linea con la politica internazionale, rispettando gli impegni concordati con l’ONU o l’Unione Europea. Tra gli obiettivi della cooperazione governativa vi sono: la riduzione della povertà, lo sviluppo sostenibile, l’aumento dell’alfabetizzazione, la lotta contro l’AIDS, la tubercolosi e la malaria, una maggiore sicurezza alimentare, la lotta per i diritti dei minori. Partner della Direzione generale nella realizzazione di iniziative finanziate sono: Ministeri, Enti pubblici centrali e locali, Università, Organizzazioni non governative e Imprese, l’Unione Europea, le Organizzazioni Internazionali e naturalmente i Paesi in via di sviluppo.

 

Di seguito le 5 figure ricercate dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo sviluppo:

  • Esperto in Agricoltura e Sviluppo Rurale: sarà impegnato 4 mesi presso l’Ambasciata italiana in Senegal. Candidature fino al 12 Settembre 2012;
  • Esperto amministrativo contabile: l’incarico di 3 mesi sarà presso l’Ambasciata italiana in Libia. Candidature fino al 15 Settembre 2012;
  • Esperto in Ingegneria Clinica: per un progetto di 3 mesi in Honduras. Candidature fino al 18 Settembre 2012;
  • Esperto interdisciplinare: sarà a capo di un progetto di 4 mesi in Ecuador. Candidature fino al 19 Settembre 2012;
  • Esperto in Ingegneria Clinica: lavorerà ad un progetto di 3 mesi in Uruguay. Candidature fino al 21 Settembre 2012.

Annunci Correlati

Menu